FINGER FOOD FACTORY

Il termine Finger Food è nato poco più di dieci anni fa e rispecchia un approccio moderno del modo di cucinare e di presentare il cibo.
È un’idea gastronomica di piccole dimensioni che si può mangiare con l’uso delle dita, o con attrezzature adeguate, preferibilmente in un unico boccone.

La metafore di base:

Ognuno dei partecipanti è come se fosse uno degli elementi a disposizione. Ognuno con le proprie caratteristiche, positive e negative, con i propri colori emozionali e relazionali, con le proprie peculiarità caratteriali, con la propria esperienza e con la propria formazione, ma solo nella giusta miscelazione ognuno di loro ritrova una nuova collocazione che può realizzare innumerevoli e nuove soluzioni. Finger Food Factory rappresenta quindi l’arte, l’architettura creativa della cucina che metaforicamente portiamo nei team aziendali. Rappresenta lo stile, il gusto, l’essenza del particolare, la ricerca, la sperimentazione, la voglia di eccellere.

Così come il commensale mangiando un finger food deve scorgere delle emozioni gastronomiche, alla stessa maniera il nostro cliente deve vivere l’emozione “dei cinque sensi” che suscita il nostro prodotto o servizio.

Ciascun gruppo Microsoft ha dovuto ideare e sperimentare la realizzazione di un menù completo da preparare per l’inaugurazione del proprio nuovo ristorante. Per l’occasione ogni team alla fine dell’attività si è presentato agli altri partecipanti simulando la serata inaugurativa.

Un momento di team building divertente, quindi, che ben rappresenta il lavoro di squadra espresso attraverso diverse metafore aziendali quali, ad esempio, l’approccio al cliente, il team work, la motivazione, la comunicazione e la determinazione nella condivisione di un progetto.

ALCUNI DATI DELL'EVENTO

30
NUMERO PARTECIPANTI

Finger Food Factory
ATTIVITA' SVOLTA

Castello di Casiglio
LOCATION

01 Aprile 2014
DATA
TORNA SU