Psicologia aziendale: quanto influisce sull’organizzazione del lavoro!

/ / Articoli team building

La psicologia in azienda diventa un elemento importante perché si sono valutati gli ottimi risultati ottenuti tenendo conto della sua applicazione.

L’azienda è sostenuta da un team di persone che motivate per il raggiungimento di un obiettivo lavorano sinergicamente per raggiungerlo. La motivazione è un elemento fondamentale che induce poi allo stimolo della creatività come conseguenza con la realizzazione d’idee che innovano e migliorano il settore di riferimento. Gli individui del team, attraverso le loro conoscenze e desiderio di migliorare, realizzano risultati positivi, per sottolineare che l’elemento umano necessita di essere incentivato a migliorarsi.

La psicologia in azienda serve a migliorare il benessere delle persone perché, solo in un clima disteso e rilassato, si riescono a dare ottimi risultati, specie se la tensione coinvolge poi un gruppo di persone piuttosto ampio. Chi asserisce che lo stress aiuta la produttività lo individua in un’ottica che serve come incentivo al raggiungimento dell’obiettivo, ma occorre considerare che non tutte le persone possono reagire allo stesso modo quando si sentono pressate.

Il ruolo motivante del lavoratore è sempre tenuto in seria considerazione dalla psicologia aziendale perché è l’individuo che consente di raggiungere risultati. La componente soggettiva ha il suo valore, attraverso quest’analisi si creano gruppi di lavoro capaci di ottenere buoni risultati, in quanto seguono la stessa indicazione. L’azienda deve sentirla come una responsabilità quella di diagnosticare la realtà dei suoi dipendenti per offrirgli il miglior ambiente lavorativo che possa essere stimolo per un’attività lavorativa soddisfacente.

Il raggiungimento di un obiettivo quando porta a uno step successivo è sostenuto da una motivazione maggiore, crescere professionalmente aumenta l’autostima e migliora il percorso professionale incentivando il soggetto a seguire anche nuovi corsi per conoscere altri settori.

Nell’organizzazione di un team lavorativo, è indispensabile considerare ciascun singolo elemento con le proprie capacità ma anche con le proprie emotività, al fine si creare un gruppo omogeneo dove si crei un ambiente d’armonia e serenità. In questo modo l’attività lavorativa è spinta sempre verso nuovi orizzonti positivi che si realizzano e manifestano concretamente al raggiungimento di risultati positivi.

Tratto da ManagerOnline.it

————————

Per conoscere meglio le aree di intervento su queste tematiche contattaci chiedendo di Laura D’Onofrio (psicoterapeuta, formatrice ed esperta di coach aziendale) che da anni propone interventi di gestione dell’ansia e dello stress e tecniche di rilassamento ai dipendenti e manager nostri clienti nell’ottica di migliorare il benessere dell’individuo e del team.

TORNA SU