Iniziare un incontro di team building

/ / Articoli team building

Consigli su come iniziare un incontro di team building volto a rafforzare il gruppo che si gestisce: come rompere il ghiaccio?

Gli incontri aziendali possono rappresentare per molti delle situazioni di stress e quelli di team building non sono esenti da una condizione psico-fisica del genere. Come può un manager iniziare un incontro di team building in modo ottimale, così da evitare lo stress e allentare la tensione iniziale tipica di attività del genere?

Utilizzate dei cosiddetti rompighiaccio (ice-breaking) che alleggeriranno l’atmosfera. Sono delle attività divertenti e stimolanti che creano un ambiente positivo e rilassato tra i dipendenti, i quali si sentiranno poi del tutto a proprio agio.

Uno dei rompighiaccio più comuni tra quelli usati dai manager globali è “Una bugia“. Ogni partecipante è invitato a dire due cose su se stesso, una difficile – per gli altri – da credere e l’altra invece una bugia. Il gruppo deve collaborare e indovinare qual è la cosa falsa.

Quell’esercizio conosciuto come “se fossi un animale sarei …” è un semplice rompighiaccio, che permette però ai partecipanti di imparare qualcosa l’uno dell’altro.

Quando si impara a lavorare come una squadra, può aiutare notevolmente sapere come ogni membro vede le proprie debolezze. Per questo si può usare l’attività “Cambiare una cosa“, dando la possibilità a ogni dipendente di dire una cosa che cambierebbe di se stesso, e perché. Evitare che qualcuno dia pareri, perché in questo caso si entrerebbe troppo nel personale.

 

Tratto da ManagerOnline.it

TORNA SU